VOCE IPNOTICA E PROFONDA, MARIA PIA DE VITO CONQUISTA IL PUBBLICO POLESANO Tra ville e giardini approda a Villamarzana per una serata di musica raffinata.

GOGNANO/ VILLAMARZANA (RO) – Una serata di musica raffinata, profonda fino alle corde del cuore, atavica e moderna come la risacca del mare ricreata dalle percussioni, tra le mirabili improvvisazioni vocali del jazz ed i temi melanconici del Brasile poetico di Chico Buarque e Guinga. Storie di amori finiti, di addii, di pescatori, di sentimenti immortali. Il pubblico di Villamarzana è stato letteralmente conquistato dal concerto di Maria Pia De Vito, che si esibita ieri sera (25 luglio) insieme ai musicisti Roberto Taufic, chitarra e voce, e Roberto Rossi alle percussioni, per il terzo appuntamento della rassegna Tra ville e giardini. I brani presentati sono il frutto dell’incontro tra musica brasiliana e lingua napoletana, i temi popolari, ma di elevatissimo spessore culturale di Hermeto Pascoal, Chico Buarque, Guinga e Jobim con i testi tradotti in napoletano da Maria Pia De Vito. “Un’ibridazione” come l’ha definita l’artista, che non si limita alla lingua, ma scava nel profondo delle strutture musicali. Così ai temi della musica brasiliana che conosce solo le variazioni ritmiche, Maria Pia De Vito ha aggiunto la sua conoscenza jazzistica di improvvisazione e lo scat creando un mix ritmico assolutamente originale, infinite suggestioni che arrivano alle radici della musica e ai sentimenti elementari dell’umanità. Un viaggio di ricerca lungo 10 anni, per una voce ipnotica, suadente ed incantevole, affinata da un’ottima tecnica, che ti accompagna lungo un percorso emozionale del cuore. “Fin da piccola ho cantato il pop napoletano – racconta Maria Pia De Vito a chi le chiede perché la scelta del Brasile – poi con vari gruppi ho percorso musica di ogni genere, dalla balcanica, alla russa, alla sudamericana; quindi ho praticato il jazz per 15 anni e, infine, mi sono un po’ stufata: sentivo che mi mancava qualcosa, mi mancavano le mie radici, la musica napoletana. Ho lavorato con vari musicisti John Taylor, Ralph Towner, Rita Marcotulli, Ernst Rejiseger… infine quasi per caso lavorando per l’Associazione Napoli Bahia che mi aveva chiesto di ricercare le affinità musicali tra questi mondi, ho fatto tanti incontri importanti come Chico Buarque e Guinga; sono arrivata su un terreno che mi fa studiare e così mi mantiene vitale, sennò mi annoio! Poi sono autori di grande poesia e per me è fondamentale. Poter tradurre i loro testi, praticamente in contatto diretto via mail è una specie di regalo nel regalo. La musica popolare brasiliana è molto colta. Fate conto che Guinga è cresciuto ascoltando alla radio l’opera italiana e poi studiando la chitarra si è avvicinato alla musica popolare brasiliana. Ogni brasiliano fin da piccolo si forma una cultura musicale di almeno 4000 brani, è una conoscenza immensa”.

La rassegna Tra ville e giardini è promosso dalla Provincia di Rovigo, organizzato dall’Ente Rovigo Festival col contributo di Regione Veneto, Fondazione Cariparo, e l’impegno dei 13 comuni ospiti degli eventi. Il prossimo appuntamento è per mercoledì 27 luglio 2016, alle ore 21.30, a Rovigo, al chiostro Olivetano del Museo dei Grandi fiumi, con Paolo Jannacci in concerto per Enzo. In caso di maltempo l’evento si terrà in Sala Flumina, sempre all’interno del complesso museale.

La stampa è pregata di accreditarsi all’evento scrivendo all’indirizzo mail: travillegiardini@gmail.com

INFORMAZIONI

Provincia di Rovigo Servizio Cultura tel. 0425.386381 / 386364 • email:servizio.cultura@provincia.rovigo.itwww.provincia.rovigo.it/cultura

Ente Rovigo Festival • tel. 0425.28360/ 23113www.fabulasaltica.come-mail info@enterovigofestival.itfabulasaltica@fabulasaltica.com

 Ufficio Stampa: Beatrice Tessarin tel. 329.1824754 • beatrice.tessarin@gmail.com •travillegiardini@gmail.com Tra ville e giardini è su Facebook.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI Mercoledì 27 luglio 2016 ore 21.30 Rovigo, Museo dei Grandi Fiumi, Chiostro Olivetano

PAOLO JANNACCI

In concerto con Enzo

Una serata tra musica jazz e canzoni d’autore

Paolo Jannacci, piano e voce

Stefano Bagnoli, batteria e percussioni

Marco Ricci, contrabbasso e basso elettrico

Daniele Moretto, tromba, flicorno e cori

Venerdì 29 luglio 2016 ore 21.30

Ceneselli, Ex base missilistica di Zelo

JAMES SENESE & NAPOLI CENTRALE

‘O Sanghe

Lunedì 01 agosto 2016 ore 21.30

Castelmassa, Giardino di Palazzo Riminaldi

FOXY LADIES

In concerto

Mercoledì 03 agosto 2016 ore 21.30

Canda, Giardino di Villa Nani – Mocenigo

MARIO VENUTI & URBAN FABULA

Mario meets jazz

Sabato 06 agosto 2016 ore 21.30

Badia Polesine, Giardino dell’Abate

SARAH McKENZIE QUARTET

We could be lovers

 Martedì 09 agosto 2016 ore 21.30

Porto Tolle, Loc. Donzella, Az. Agricola Basson F.lli Silimbani &C

CANZONIERE GRECANICO SALENTINO

Quaranta

 Giovedì 11 agosto 2016 ore 21.30

Lendinara, Giardino di Villa Dolfin – Marchiori

ORCHESTRA GAV GIOVANI ARCHI VENETI

In concerto

Mercoledì 17 agosto ore 21.30

Ariano nel Polesine, S. Basilio

PATRIZIO FARISELLI E MICHELA ZUCCA

Di popoli erranti, di draghi, di santi e di dei

 Sabato 20 agosto ore 21.30

Occhiobello, Corte di Villa Savonarola

SEI OTTAVI

In concerto

Martedì 23 agosto 2016 ore 21.30

Fratta Polesine, Giardino di Villa Badoer

FABIO CONCATO FEAT PAOLO DI SABATINO TRIO

In concerto

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici