“1947-Istria,Fiume ,Dalmazia-il grande esodo degli italiani”

(Porto ViSala Eraclero, 18 Febbraio 2016) “1947-Istria,Fiume ,Dalmazia-il grande esodo degli italiani” è il titolo della lezione di storia che si svolgerà in sala Eracle il 19 Febbraio dalle 10.15. Scopo della lezione ricordare la tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, agli alunni delle classi terze medie dell’istituto comprensivo di Porto Viro per valorizzare la giornata del ricordo. Una ricorrenza riconosciuta dalla nostra repubblica il 10 febbraio per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

”Si tratta di un altro appuntamento storico, dopo quelle del 27 Gennaio, che deve essere raccontato alle nostre giovani generazioni-afferma il consigliere con delega all’istruzione Rita Ferrari-Una pagina storica estesa dal 1943 al 1947 in cui si racconta delle migliaia di persone prevalentemente italiani che vennero gettati nelle foibe, ovvero quelle voragini rocciose a forma di imbuto rovesciato, situate in Istria, Fiume , Dalmazia”.A curare la lezione storica del giorno del ricordo, il dirigente scolastico Giovanni Beltrame, mentre a relazionare sarà il docente Daniele Milan. (Guendalina Ferro-servizio informazione del comune di Porto Viro).

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici