Porto Viro-Cà Cappello (Aspettando il Natale).

Porto Viro – La storia del borgo di Ca Cappello.”A partire dal 1500 è accertata la presenza di una piccola comunità di proprietà dell’abate Trevisan, la cui vita è segnata dalla nascita della figlia illegittima Maria.

•Nel 1551 Maria sposa Paolo Capello, nobile veneziano, che riceverà in dote tutti i territori posseduti dalla famiglia Trevisan. Fin da subito i possedimenti aumentarono grazie alle opere di bonifica attuate dalla famiglia Capello; •Fino alla fine del 1700 la corte risulta rimanere di proprietà dei Capello ai quali, all’inizio del 1800 s’affiancherà la famiglia Meneghini; •Alla fine del 1800 i Meneghini subentreranno definitivamente e rimarranno i legittimi proprietari per tutto il XIX secolo; •Oggi la corte è di proprietà della famiglia Viviani” Sarà possibile scoprire la storia del borgo portovirese di Ca Cappello  sabato 17 dicembre alle 21 nella chiesa intitolata a “San Giovanni Battista.Nell’occasione infatti, il comitato parrocchiale, unitamente al parroco salesiano Don Gianantonio Trenti, hanno organizzato un evento culturale dove il concerto di Alida Ferrarese si alternerà alla presentazione della tesi di Sara Altafini che esporrà la sua tesi di laurea sulla storia di Ca Cappello.L’ingresso sarà gratuito.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici