Inizia con una medaglia d’argento l’anno agonistico 2016 per i campioni di Katame No Kata Judo, Andrea Fregnan e Stefano Moregola Stefano, portacolori dell’Asd. Eurobody di Porto Viro

Inizia con Eurobodyuna medaglia d’argento l’anno agonistico 2016 per i campioni di Katame No Kata Judo,  Andrea Fregnan e Stefano  Moregola Stefano, portacolori dell’Asd. Eurobody di Porto Viro che domenica 24 gennaio hanno gareggiato  Al – Kata Judo – Gran Prix. Una settantina le coppie iscritte che hanno dimostrato in questo nuova annata agonistica il nuovo livello tecnico delle prestazioni.La manifestazione sportiva di Giaveno (TO), valevole come prima tappa delle 6 previste, darà la possibilità ai migliori atleti di conquistare i punti preziosi necessari per la convocazione nella rosa della nazionale italiana e quindi la partecipazione ai mondiali di Kata di judo, che quest’anno dovrebbero svolgersi a settembre a Miami o in Canada.Gara di buon livello tecnico, anche nel Katame no Kata dove 11 coppie in gara da varie regioni , divise in 2 poul si son date “guerra agonistica” per poter entrare a a far parte delle 6 coppie ( le prime 3 della poul “A” e le prime 3 della poul “B”) che si disputano la finale ed arrivare a podio.I Campioni Fregnan e Moregola nella poul di qualificazione hanno dato subito saggio della loro superiorità e bravura aggiudicandosi il primo posto con ben 437 punti ben 50 in più della seconda coppia , atleti della Lombardia Chiara e Corvimageetti che totalizzavano 387 punti, terzi un’ altra coppia veneta formata da Bruno e Corcioni che si qualificavano per la finale con 386 punti.Le altre 3 coppie finaliste presi dalla poul “B” sono state: la coppia Umbra Proietti e Varazzi, la coppia piemontese formata da Sella e Rizzi ed un’ altra coppia veneta composta da padre e figlio Ancona.“La finale nel Katame No Kata, -racconta il maestro Fabrizio Gazzignato-si è disputata con i 4 volte Campioni Europei , Vice Campioni Mondiali, vincitori di 5 Gran Prix Kata Judo, Andrea Fregnan e Stefano Moregola che si sono classificati a pari merito con 421 punti con la fortissima coppia Umbra formata da Proietti e Varazzi , però pur avendo lo stesso punteggio con una somma di ” falli judo” risultava la differenza di 1 in più a carico dei Campioni dell’Italia Eurobody, e li faceva scendere al secondo posto” Medaglia d’argento quindi per i due portoviresi e bronzo per i portacolori del Piemonte Sella e Rizzi.

La prossima tappa del grand Prix è prevista il 6 febbraio a Catania in Sicilia, il 13 Marzo a Pordenone, il 1 maggio a Reggio Emilia , il 21 e 22 maggio il Campionato Europeo a Olbia in Sardegna, il 26 giugno a Bologna il Campionato Italiano e in settembre data luogo ancora da destinare il Campionato del Mondo di Kata Judo 2016.

Commenta tramite Facebook
Condividi con i tuoi amici